Federico - Paolo - Giuseppe

Gli occhi di chi vive il territorio e i suoi cambiamenti

Foto: Giuseppe Addamo, Federico Stefani e Paolo Milan

Vaia Wood

Start - up Trentina

"Volevamo ridare una nuova vita a quegli alberi, facendolo in un modo nuovo, un modo innovativo, mettendo al centro il territorio, il design e il futuro, creando un progetto sostenibile."

"Per sostenibilità economica intendiamo andare a ridare quello che la natura ci ha dato e ci dà a livello di vita quotidiana. Quindi l'essere sostenibile è il fatto di ritornare a Madre Natura quello che ci dà la possibilità di avere ogni giorno."

"Vogliamo essere un esempio, vogliamo che il futuro sia percepito in questa maniera, quindi che le nostre azioni vengano ripetute."

"Le scelte che stiamo facendo ora con la Start-up sono ben chiare. Abbiamo una visione molto concreta. Vaia nasce sulle Dolomiti, ma l'idea è quella di diventare un'impresa solida che sia riconosciuta per i valori che porta con sé: costruire cose dando dignità a materie prime recuperate, valorizzate in luoghi specifici, lavorare con le comunità locali e creare oggetti che rappresentino valori della società che vogliamo rappresentare. Vaia agirà dove ci sia questa necessità."

Scopri in anteprima le domande del nostro Inviato Matteo Z. per i ragazzi di Vaia Wood!

CLICCA SU ESPANDI PER SAPERNE DI PIÙ
  • Come e quando vi è venuta l’idea di fondare una Start-up?

  • Quali sono gli scopi della vostra Start-up?

  • Com'è utile la vostra Start-up per rimediare ai danni provocati da Vaia e per il territorio trentino?

  • Cosa intendete con sostenibilità economica per Vaia?

  • Quali riflessioni e scelte ci impongono gli eventi naturali come Vaia?

  • Pensate che la vostra possa essere fonte di ispirazione e di incoraggiamento per altre Start-up?

  • Come vi vedete nel 2030?

Video intervista Vaia Wood.mp4

Video Intervista a cura di Matteo Zadra

Maggio 2020